Marcatura CE serramenti

Prodotti da costruzione non strutturali, ma con vincoli molto precisi relativamente al risparmio energetico.

La marcatura CE dei serramenti è una procedura obbligatoria in conformità al Regolamento (UE) n. 305/2011 sui prodotti da costruzione ed alle norme armonizzate  per la commercializzazione di questi prodotti.

Inoltre, è necessario redigere il fascicolo tecnico da esibire alle autorità di controllo in caso di ispezione.

Di che tipo di prodotto si tratta?

Parlare di serramenti è come parlare di automobili, tutte simili e tutte diverse.

I serramenti si dividono in diverse tipologie distinte tra loro dai materiali impiegati per la costruzione e la destinazione d’uso. Non ultima la forma che ne cambia anche denominazione es: porte e finestre.

Tutti i serramenti hanno l’obbligo della marcatura CE, anche se si distinguono due grandi categorie:

  1. quelli che hanno funzioni di risparmio energetico; quindi, separano gli ambienti interno dall’esterno
  2. i serramenti che semplicemente dividono gli spazi interni, questi ultimi sono costituiti prevalentemente da porte.

 

Serramenti per il risparmio energetico

I serramenti che hanno una funzione di risparmio energetico oltre a rientrare, come tutti i prodotti da costruzione, nel Regolamento (UE) 305/2011 devono rispettare le norme armonizzate che ne indicano le prestazioni minime che il fabbricante deve garantire.

Tali norme impongono che il fabbricante verifichi che le prestazioni eseguendo delle prove su campioni dei vari tipi di serramento.

Esiste una diversità tra questi serramenti realizzati in legno e quelli realizzarti in alluminio e pvc.

Per i serramenti in legno sono necessarie le prove di laboratorio sui campioni. In alternativa, il fabbricante deve utilizzare delle frese certificate, che sono tali perché con esse sono stati eseguiti dei campioni di infissi, poi testati con esito positivo.

Normalmente è il produttore delle frese che effettua tali controlli, evitando quindi al falegname l’onere dei certificati.

Analogamente i produttori dei profili di alluminio o pvc fanno eseguire i test su prodotti campione e poi mettono a disposizione dei loro clienti i certificati ottenuti da organismi notificati che hanno eseguito i test.

Come si utilizzano i certificati per la marcatura CE dei serramenti?

Il procedimento che consente di utilizzare i certificati ottenuti dai produttori delle frese o dei profili si chiama “cascading” ed è previsto dalla legge.

In assenza dei certificati a monte dell’acquisto delle frese o dei profilati, il fabbricante dovrà costruire i propri campioni e sottoporli a certificazione presso un ente notificato.

I certificati, comunque ottenuti, sono solo il primo passo per poter procedere alla marcatura CE.

Infatti, come tutti i certificati, possono essere utili e/o necessari, ma non sono MAI sufficienti al rispetto della legge.

La legge infatti impone SEMPRE la costituzione di un fascicolo tecnico, nel quale il certificato va inserito.

Come fare il fascicolo tecnico per i serramenti?

Il fascicolo tecnico deve contenere molteplici documenti.

Tra questi certamente il più nominato è la dichiarazione di prestazione che deve riportare le prestazioni richieste obbligatoriamente dalla norma ed ovviamente devono essere uguali o superiori a quelle.

Un altro dato importante è il numero di quattro cifre che identifica l’organismo che ha rilasciato il certificato che attesta la conformità dei campioni.

Non si deve dimenticare che un’altra importante componente del fascicolo tecnico, spessissimo trascurata, è rappresentata dalle procedure di controllo della produzione e di collaudo, che rimandano all’esigenza di un sistema di gestione che è sempre un obbligo.

Serramenti interni

Per le porte o serramenti interni il procedimento è più semplice in quanto NON è necessario alcun certificato ed in assenza di norme armonizzate non è neppure possibile applicare il marchio CE sui prodotti.

La CEC.Group si propone come partner per i propri clienti, per aiutarli negli aspetti specifici della marcatura CE, ma anche per chiarire tutti i dubbi legati al rispetto completo della legge.

Ti serve aiuto per la marcatura CE dei serramenti? Ti serve redigere il fascicolo tecnico?

La nostra società può assisterti in tutto il percorso necessario per immettere i tuoi prodotti in modo legale nel mercato europeo, guidandoti attraverso la marcatura CE e la conformità dei prodotti.

Offriamo inoltre il servizio di:

  • gestione del fascicolo tecnico 
  • traduzione tecnica in lingua inglese dei documenti del fascicolo tecnico
  • supporto alla progettazione
  • molte altre opzioni utili.

Scarica qui la brochure di tutti i servizi CEC.group.

Si tratta di attività quotidiane per noi, che svolgiamo agevolmente e frequentemente. In base alla nostra pratica possiamo fare presto e bene ciò che può sembrare a volte farraginoso.

A questo punto, per ottenere informazioni ed eventuale consulenza non ti resta che contattarci, Ti risponderemo velocemente ed in ogni caso.

Devi fare la marcatura CE del tuo prodotto?

Inserisci il tuo recapito e sarai contattato.

3 + 1 =

Ascolta il podcast

I nostri video tutorial

Poter contare su documenti di partenza corretti per eseguire la marcatura CE o la conformità di un prodotto è il modo efficace per costituire la documentazione richiesta dalla legge.

Avere un parere sui documenti disponibili, consente di evitare percorsi errati.

Contattaci

Informazioni sulla marcatura CE, sulla sicurezza generale di tutti i prodotti ed i preventivi per eseguirla sono gratuiti!

Contattaci, riceverai sempre e comunque una risposta immediata!

La nostra esperienza sarà la Vostra tranquillità!

Se hai una webcam ci potremo anche vedere con Skype o altro strumento di videoconferenza, così non saremo solo una voce o una mail.

Telefonaci

Uff: +39 049 8875489

Cel: + 39 335 7815770

Invia una mail

carraro@marchioce.net

Skype

carraro@marchioce.net

I nostri orari

Dal lunedì al venerdì

dalle 8.30 alle 18.30