Marcatura CE dei DPI

I Dispositivi di Protezione Individuale ci hanno accompagnato per almeno due anni della nostra vita, ma c’è molto altro.

Mettiamo a disposizione la traduzione di questo interessante documento riguardante i certificati emessi per la marcatura CE dei DPI per informare TUTTI della situazione attuale, da noi denunciata molto tempo prima dei recenti servizi su alcuni media, che NON hanno MAI, preso in considerazioni le nostre segnalazioni.

“COVID-19 certificati sospetti per DPI – aggiornato il 29/04/2020

Nota: questo articolo è valido per dispositivi di protezione individuale (DPI), come maschere di protezione (tipo FFP2 o FFP3), occhiali protettivi e schermi facciali, guanti e indumenti protettivi, ecc. Le procedure di valutazione della conformità per dispositivi medici (ad es. maschere chirurgiche o mediche) sono diverse.

Se si dispone di un “certificato” per DPI che chiaramente non proviene da un organismo notificato per DPI (questo certamente significa da tutti gli istituti al di fuori dell’UE, Svizzera o Turchia), non c’è dubbio che il documento non è una base legale valida per la marcatura CE .

Tutti stanno lavorando molto duramente e con le migliori intenzioni per rendere disponibili i DPI necessari agli operatori sanitari e alle altre persone coinvolte nella lotta contro la crisi COVID-19.

Purtroppo, noi della European Safety Federation (ESF) = associazione commerciale dei fornitori di DPI, un’organizzazione no profit finanziata dai membri, siamo informati da diverse fonti sui “certificati” o altri documenti utilizzati come base per la marcatura CE dei DPI (comprese le maschere FFP2 / FFP3 e le protezioni per gli occhi), mentre questi “certificati” non hanno valore legale e non possono essere utilizzati come conclusione della valutazione di conformità. Non è chiaro se questi documenti siano stati effettivamente rilasciati dalle organizzazioni menzionate o se siano falsi (abbiamo l’impressione che molti documenti falsi vengano presentati come prova di conformità). ESF non li sta accusando di farlo, vogliamo solo informare e mettere in guardia su questi documenti.”

Come verificare se un certificato è valido per la marcatura CE dei DPI?

Numerosi istituti citati offrono la possibilità di verificare la validità del “certificato” sul proprio sito web. In questi casi, una risposta “valida” non rende il documento un certificato di test del tipo legalmente valido. Significa solo che l’istituto riconosce di aver rilasciato il “certificato” a questo produttore per il prodotto menzionato.

In questo link si trova l’elenco degli ON che emettono certificati falsi:

https://www.eu-esf.org/covid-19/4513-covid-19-suspicious-certificates-for-ppe

Va notato che è possibile che i DPI siano sicuri e offrano la protezione richiesta anche se i documenti non sono corretti e non offrono quindi una prova concreta di ciò. In questi casi, è possibile prendere in considerazione la verifica dei DPI e seguire le procedure corrette.

In questo momento, è chiaro che la priorità è quella di ottenere il maggior numero possibile di maschere (e altri DPI pertinenti) nell’UE in modo che gli operatori sanitari possano essere protetti. D’altra parte, non si può ammettere che le maschere sub-standard che non offrono la protezione richiesta siano rese disponibili agli operatori sanitari che sono ora ad alto rischio e che quindi meritano una protezione corretta.

In caso di dubbi sul certificato di test UE del tipo, non esitare a contattare l’organismo notificato in questione per verificare se il certificato è autentico e valido per dimostrare la conformità alla legislazione UE sui DPI

In caso di dubbi o di documenti non legalmente validi, è possibile contattare le autorità nazionali di vigilanza del mercato nello Stato membro in cui si risiede o a cui sono destinati i DPI.

È inoltre possibile contattare l’organizzazione nazionale dei fornitori di DPI nel proprio paese (per informazioni di contatto, consultare i membri effettivi dell’FSE).”

Hai bisogno di aiuto nella procedura di marcatura CE dei DPI?

La nostra società esegue la marcatura CE dei DPI e fornisce la consulenza per capire cosa è necessario fare.

Il nostro telefono è 049 8875489.

Potete richiedere informazioni e preventivi gratuiti.  La nostra mail è carraro@marchioce.net

Per consultazioni veloci chiamate il n° 335 7815 770, Ti risponderà direttamente l’ing. Carraro.

Devi fare la marcatura CE del tuo prodotto?

Inserisci il tuo recapito e sarai contattato.

1 + 5 =

Ascolta il podcast

Marcatura CE dei dispositivi di protezione individuale - Domande e risposte

I nostri video tutorial

La sintesi della marcatura CE ha un nome che è FASCICOLO TECNICO.

CEC.Group Ti offre informazioni utili su come procedere per la corretta marcatura CE e conformità dei Tuoi prodotti, nel rispetto delle leggi vigenti.

Contattaci

Informazioni sulla marcatura CE, sulla sicurezza generale di tutti i prodotti ed i preventivi per eseguirla sono gratuiti!

Contattaci, riceverai sempre e comunque una risposta immediata!

La nostra esperienza sarà la Vostra tranquillità!

Se hai una webcam ci potremo anche vedere con Skype o altro strumento di videoconferenza, così non saremo solo una voce o una mail.

Telefonaci

Uff: +39 049 8875489

Cel: + 39 335 7815770

Invia una mail

carraro@marchioce.net

Skype

carraro@marchioce.net

I nostri orari

Dal lunedì al venerdì

dalle 8.30 alle 18.30